1996 luglio 19 L’Italia in carta bollata

1996 luglio 19 – L’Italia in carta bollata Ogni ora, notte compresa, spuntano in Italia 42 imprese. Imprenditori come funghi, soprattutto piccoli, il 92% dell’imprenditoria, capillare, dinamica, in grado di assicurare quasi il 50% dell’occupazione. Questo reticolo ha bisogno, ancor più delle medie e grandi imprese, di trovare nell’amministrazione un alleato non un campo minato, […]

1996 giugno 8 Giornalisti liberi, con onore

1996 giugno 8 – Ultimo articolo di Giorgio Lago come direttore del Gazzettino “Giornalisti liberi, con onore” Dopo dodici anni ho deciso di lasciare la direzione del Gazzettino. Scopro che cominciare è facile, difficile smettere. Del tempo mi manca l’idea confuciana dello scorrere di autunni e primavere. Condenso questi dodici anni in un grumo di […]

1996 giugno 2 Non siamo belli, né normali

1996 giugno 2 – Non siamo né belli, né normali Un fantasma si aggira per il Nordest e si materializza attraverso una raccomandazione a prima vista più che ragionevole: «Ciascuno faccia il suo mestiere». Imprenditori, sindaci, categorie, banche, ricercatori, insomma quell’attivissimo e scomodo soggetto che qui si chiama opinione pubblica di massa sarebbe consigliabile che […]

1996 giugno 3 Cacciari e il partito del Nordest

1996 giugno 3 – Cacciari e il partito del Nordest Massimo Cacciari non è un ipocrita e dice a voce alta anche le cose che altri si limitano a pensare in gruppo. Questo fa scandalo, in un Paese dove gli intellettuali spesso hanno poco da dire o tacciono o, soprattutto, evitano accuratamente di mettere a […]

1996 giugno 1 Né inganno né autoinganno

1996 giugno 1 – Né inganno e neppure autoinganno Non ho aspettato di leggere il discorso di Romano Prodi prima nei lanci delle agenzie di stampa poi nella sintesi della nostra redazione di Roma. L’ho ascoltato alla tv, in diretta, perché a volte contano anche accenti, voce, faccia. Confesso soddisfazione. Un intervento forte, cruciale, che […]

1996 gennaio 31 Sì. Poteva bruciare tutta Venezia

1996 gennaio 31 – Sì. Poteva bruciare tutta Venezia! La Fenice è perduta. Scatta una gigantesca gara mondiale per la ricostruzione. Il pm Casson: «Non si può escludere niente» Il dramma di Cacciari: «Qui nulla è in regola: tutti gli edifici sono fuori norma» L’Italia della post prevenzione Siamo il Paese della post-prevenzione. Il giorno […]

1996 gennaio 16 Svuotare le scatole cinesi

1996 gennaio 16 – Svuotare tre scatole cinesi Un «fatto straordinario», per il laico Spadolini. Straordinaria era la nomina ad arcivescovo di Milano di un «semplice prete», il gesuita padre Carlo Maria Martini, rettore dell’università Gregoriana, studioso della Bibbia. Quella domenica, l’ultima del 1979, i quotidiani riferivano dal Vaticano: «Un biblista non può essere un […]

1996 gennaio 23 Cambiarla per difenderla

1996 gennaio 23 – Cambiarla per difenderla L’avvocato Mauro Ferri, ex socialdemocratico di lungo corso, oggi Presidente della Corte Costituzionale, sembra molto preoccupato dei «furori iconoclasti oggi di moda». Tradotto, significa che chiedere la profonda revisione della Carta costituzionale del 1948 – magari in senso federalista e, solo in subordine, presidenzialista – equivarrebbe a delegittimarla. […]

1996 gennaio 11 A trazione anteriore

1996 gennaio 11 – A trazione anteriore Non si erano imboscati né avevano scherzato! Il movimento dei sindaci del Nordest torna in campo, semmai con le idee più chiare e più decise di prima. Si era dato una pausa per valutare la legge Finanziaria. Da oggi, con gli appuntamenti già programmati di Belluno e Padova, […]

1996 febbraio 11 I sette vizi capitali dell’Italia

1996 febbraio 11 – I sette vizi capitali dell’Italia Guardiamoci negli occhi. Qualsiasi ceto politico, qualsiasi governo, avrà per alcuni anni lo stesso ordine del giorno: i sette vizi capitali dell’Italia del Duemila. 1) Nella scuola. Un Paese debole nella formazione, non sarà mai forte. 2) Nella sicurezza. Se pensiamo di guarire l’Italia dagli squilibri […]